CEO 2.0

Scritto il | 3 dicembre, 2010 | No Comments

Da un articolo di un paio di mesi fa di Weber Shandwick riprendiamo un’interessantissima ricerca relativa al “modus operandi” online dei cosiddetti CEO, Chief Executive Officer, e alle loro relazioni di amore/odio con i Social Network.

Secondo quest’analisi, la maggior parte dei CEO delle più prestigiose e innovative società del mondo – stranamente – non è social: infatti i capitani d’azienda non amano frequentare le piattaforme di socializzazione online, non promuovono operazioni di engagement e partecipano molto raramente ad attività digital.
D’altro canto anche i CEO “più evoluti”, quando si parla di digital enagement, dimostrano di non essere pienamente social, nonostante il top management stia lentamente prendendo confidenza con i new media.

A tal proposito Weber Shandwick ha stilato per i CEO le 6 regole auree per migliorare la dimestichezza con gli strumenti social e la loro reputazione online:

  1. identificare le best practice online, stabilire e delimitare il proprio campo d’azione;
  2. iniziare dalle base, raccogliere informazioni già esistenti e riproporle online;
  3. cercare di capire a cosa si sta andando incontro prima di essere live;
  4. stabilire ed organizzare in anticipo quanto tempo si può dedicare alle attività digital;
  5. confezionare e raccontare una storia che attiri l’attenzione del pubblico;
  6. essere consapevoli che diventare social deve essere parte integrante di una più ampia strategia di web marketing aziendale.

Social Web Marketing

Commenti

Lascia un Tuo Commento





Capodanno Cinese a Napoli 2020 Sale Slot Vuoi avere successo?