Internet ha cambiato il nostro modo di pensare? (2)

Scritto il | 2 febbraio, 2010 | No Comments

L’utilizzo della rete ha cambiato il modo di pensare degli uomini?

Vi proponiamo un’altra carrellata di contributi scientifici di altissimo livello (vedi la prima parte nell’articolo precedente).

Steven PinkerPsicologo

Sono una persona che crede sia nella natura umana sia nei princìpi immutabili della logica. Quindi sono molto scettico sull’idea che internet stia cambiando il nostro modo di pensare. I mezzi di comunicazione digitali non modificheranno mai i meccanismi con cui il cervello elabora le informazioni nè sostituiranno il ragionamento diretto o il teorema delle probabilità di Bayes.

L’aspetto più interessante dello sviluppo di internet non è come sta cambiando il modo di pensare delle persone, ma come la rete si sta adattando al loro modo di pensare.

Jamshed BaruchaPsicologo

Nel bene e nel male la sincronizzazione dei pensieri e dei comportamenti favorisce la coesione di un gruppo. Internet sincronizza tra loro molte persone. La scoperta di nuovi strumenti ha sempre cambiato il nostro modo di pensare. Siamo esseri sociali, e internet è lo strumento sociale più potente con cui il cervello umano abbia mai lavorato.

La sua forza unificante non solo ha cambiato il modo in cui pensiamo a noi stessi e al mondo, ma ha fatto emergere una nuova forma di cognizione, che si verifica quando tante singole menti sono sincronizzate e intrecciate tra loro.

William Daniel HillisFisico e Informatico

Permettendo a sistemi adattivi complessi di interagire tra loro, internet ha cambiato il modo in cui prendiamo le decisioni. Sempre più spesso non sono i singoli essere umani a prendere le decisioni, ma una complicata rete formata da essere umani e macchine. Anche se siamo stati noi a crearla, non l’abbiamo progettata. Si è evoluta da sola.

Stanislas DehaeneNeuroscienziato

Pochi hanno notato un aspetto fondamentale del cambiamento causato da internet: ha modificato la nostra nozione del tempo.

Lee SmolinFisico

Finora internet non ha cambiato il nostro modo di pensare, ma ha radicalmente modificato il contesto in cui pensiamo e lavoriamo.

Haim HarariFisico

I cambiamenti evidenti sono tre. Il primo è la crescete brevità dei messaggi. Il secondo è il ruolo sempre meno importante della conoscenza dei fatti nel processo mentale. Il terzo è il metodo di insegnamento e apprendimento.

E secondo te, internet ha modificato il modo di pensare degli uomini? Qual è la tua idea a riguardo?

Commenti

Lascia un Tuo Commento





Noleggio stampanti, Noleggio fotocopiatrici, Stampanti Napoli, Fotocopiatrici Napoli Operazione nostalgia Corsi di formazione haccp Brindisi,corsi di formazione sab brindisi, corsi rls brindisi