Un libro per l’estate

Scritto il | 25 luglio, 2011 | No Comments

Almeno uno, in estate bisogna leggere almeno un libro. Se poi riuscite a leggerne 2, 5 o 10 ancora meglio :-) .

Purtroppo però il lavoro, la vita che corre, gli impegni ci impediscono di leggere e di aggiornarci come vorremmo e come dovremmo.

Quindi tutti aspettiamo l’estate per poter prendere finalmente qualche libro in mano e rilassarci con qualche interessante lettura. E se sul comodino non c’è nessun libro iniziato e mai finito, vi suggeriamo noi qualche lettura che merita molta attenzione:

  • Don’t Make Me Think!: La progettazione dell’usabilità è uno dei compiti più importanti dello sviluppatore web. In questo testo Steve Krug illustra le problematiche con estrema chiarezza e con un pizzico di umorismo. I consigli, le tecniche e gli esempi presentati sono indirizzati ad alleviare, se non a eliminare, gli sforzi cognitivi dell’utente. Il testo spiega come l’usabilità sia fondamentale per costruire dei siti web fruibili, facili da usare e coinvolgenti.
  • Web Analytics 2.0: Questo libro nasce dall’esperienza del guru del settore, Avinash Kaushik, che presenta un nuovo approccio al mondo dell’analytics che modificherà in modo permanente l’analisi dei dati sul web. Il libro fornisce raccomandazioni specifiche per la creazione di una strategia di analisi basata su temi come la misurazione dei social media e delle campagne multicanale o la tattica per imparare ad ascoltare i clienti.
  • Neuro Web Design: Perché le persone decidono di acquistare un prodotto online o di registrarsi su un sito? Per fiducia nelle informazioni che contiene? Questo libro illustra le possibilità aperte da un approccio motivazionale al design dei siti web e vicino alle neuroscienze.
  • Internet ci rende stupidi?: Mentre usiamo a piene mani i vantaggi della Rete, stiamo forse sacrificando la nostra capacità di pensare in modo approfondito? Il lettore troverà qui una delle più avvincenti spiegazioni delle conseguenze intellettuali di Internet che siano mai state pubblicate. Il nostro cervello cambia in risposta alle nostre esperienze: mentre un libro incoraggia il pensiero profondo e creativo, Internet favorisce l’assaggio rapido e distratto di piccoli frammenti di informazione tratti dalle fonti più disparate.

Buona lettura e buona estate a tutti :-D .

 

Commenti

Lascia un Tuo Commento





Noleggio stampanti, Noleggio fotocopiatrici, Stampanti Napoli, Fotocopiatrici Napoli Operazione nostalgia Corsi di formazione haccp Brindisi,corsi di formazione sab brindisi, corsi rls brindisi